Sinapsi per gli Archivi Sindacali

L’Archivio e la Biblioteca di Flai-Cgil conservano, come altri archivi sindacali, un patrimonio composito di manoscritti, dattiloscritti, immagini, tracce audio, filmati, materiale a stampa di varia natura, spesso difficilmente ascrivibile ad uno o all’altro dominio. Questo prezioso patrimonio è stato gestito in passato con due sistemi distinti, uno per l’archivio e uno per la biblioteca.

Al momento di sostituire il software utilizzato per la gestione dell’Archivio Storico con un nuovo strumento, il gruppo di lavoro, costituito dalle figure di riferimento dell’archivio e della biblioteca dell’Istituto e dal team Sinapsi, ha individuato nella gestione di tutto il patrimonio dell’istituto in un’unica banca dati accessibile via Web, la miglior soluzione.

La modularità caratteristica del software Sinapsi, ha permesso di adattare facilmente il tracciato archivistico a questa particolare esigenza, affiancando al gruppo di modelli descrittivi ad esso collegato un gruppo di modelli record personalizzati in grado di accogliere le descrizioni bibliografiche già presenti nel vecchio sistema.

 

sinapsiflaiarchivio

 

 

sinapsiflaibiblioteca

 

Le informazioni provenienti dalle due banche dati sono state migrate con successo in un’interfaccia di lavoro unica: l’interfaccia permette di esplorare, ricercare e gestire i record bibliografici e tutti i livelli della descrizione archivistica in un unico ambiente web.

Un’altra caratteristica peculiare di Sinapsi è la possibilità di personalizzare il sistema di indicizzazione, gestendo i record di autorità in un unico Repository e creando in tal modo un sistema di relazioni ed un controllo di autorità comune ai due contesti informativi.

 

sinapsiflaiarchivio_relazioni

 

Il sistema così configurato è utilizzato con successo per l’inserimento di nuove schede archivistiche e bibliografiche e sarà lo strumento per la realizzazione di un progetto di digitalizzazione del patrimonio fotografico dell’ Archivio Storico Flai-Cigil attualmente in fase di valutazione.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *